descrizione della foto bla bla bla bladescrizione della foto bla bla bla bla

Progetto Seeds for the Future 2017

Huawei Technologies Italia (Huawei), azienda leader nelle soluzioni di Information e Communication Technology (ICT), rinnova, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e con il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), il programma annuale di tirocinio “Seeds for the Future” presso il suo quartier generale in Cina.

Il programma è riservato a dieci laureandi italiani con un percorso di studio focalizzato su tecnologia e innovazione e ha l’obiettivo di promuovere il merito e l’eccellenza tra gli studenti  del settore ICT, focalizzandosi non solo sugli aspetti formativi ma anche sull’applicazione concreta nel mondo industriale.

A chiusura del programma ogni laureando parteciperà a un seminario di approfondimento sui temi affrontati nel corso del programma di tirocinio.

 

Programma di training Huawei

 

Il progetto Seeds for the Future 2017 si svolgerà dal 13 al 24 marzo  presso i centri di eccellenza di Huawei in Cina e offrirà un ampio portafoglio di programmi di formazione di alto livello.

Le metodologie formative comprenderanno lezioni in classe, esercitazioni pratiche, formazione multimediale e simulazioni di problem solving.

I programmi di formazione Huawei sono progettati e sviluppati sulla base di analisi di mercato e dei requisiti degli studenti e includeranno tra i principali contenuti:

  • tecnologie di reti wireless GSM / GPRS, EDGE, WCDMA, CDMA2000, EVDO, TD-SCDMA, e LTE;
  • tecnologie core network UMTS, GSM, GPRS, CDMA, NGN, switch tradizionali e IMS;
  • tecnologie di reti ottiche, inclusi una serie di prodotti e sistemi completi di gestione della rete (NMS) nelle quattro aree chiave di lungo raggio e metro WDM, piattaforme di trasmissione multiservizio, sistemi di trasmissione ottica intelligente e SONET;
  • tecnologie di reti di accesso. Huawei offre programmi di formazione su prodotti di accesso in fibra ottica e rame, tecnologie hotspot quali “la sostituzione di fibra ottica per cavi in ​​rame”, “l’accelerazione della banda larga”, “triple-play”, e “IPTV”;
  • tecnologie innovative relative a Cloud Computing e Internet of Things.

huaweiministeri

Menu